I nuovi smartwatch ibridi firmati Emporio Armani

È stata appena lanciata sul mercato la nuova linea di smartwatch ibridi firmata Armani. È tramite Connected, infatti, che Emporio Armani ha deciso di fare il suo ingresso nel settore degli smartwatch; e l’ha concretizzato con una linea di orologi apparentemente classica, con il quadrante occupato dalle tradizionali lancette, ma molto tecnologico. Si tratta, infatti, di orologi in grado di sincronizzarsi con gli smartphone semplicemente grazie al Bluetooth. Nei nuovi smartwatch ibridi, quindi, la tradizione incontra la tecnologia, e lo fa attraverso un accessorio di design che si può comodamente indossare.

Dato il grande successo previsto, la linea Emporio Armani prevede già di lanciare nuovi modelli, oltre agli smartwatch ibridi Connected, nel corso del 2017. Ma, analizzando nel dettaglio questa linea, dobbiamo innanzitutto dire che la connessione agli smartphone è molto semplice ed avviene tramite la comoda app Connected che, appunto, collega smartwatch e cellulare. L’ora indicata viene sempre sincronizzata, si può tenere sotto controllo la propria attività fisica ed, ovviamente, ricevere le notifiche, ma in modo molto discreto.

I nuovi smartwatch ibridi di Emporio Armani sono molto resistenti, sia dal punto di vista fisico che di quello della batteria; essendo al quarzo, infatti, essa assicura un’autonomia nettamente superiore alle normali batterie ricaricabili. Ma ci sono altre funzioni che meritano di essere menzionate: prima tra tutte, l’autocontrollo del dispositivo, che è in grado di regolare data e ora in modo completamente autonomo, anche durante i viaggi, quando ci si sposta da un fuso orario all’altro. Ovviamente, è possibile anche impostare la sveglia.

Per quanto riguarda le caratteristiche non propriamente attribuibili ad un orologio, ma completamente disponibili in questi smartwatch ibridi, troviamo le possibilità di: memorizzare e monitorare le attività svolte durante il giorno; ricevere le notifiche; monitorare il sonno; riprodurre le canzoni e controllare la fotocamera da remoto; infine, se si perde il proprio smartphone, niente paura: grazie a questi smartwatch, potrà essere ritrovato.

Author: carlo

Tags: smartphone, cellulari

On Fire