fbpx

Diving a San Vito lo Capo: alcune immersioni consigliate!

San Vito lo Capo è un piccolo centro che si trova nella costa occidentale della Sicilia, famosa la sua spiaggia bianca e per il mare cristallino praticamente privo di correnti, quindi metà ambita per il diving a San Vito lo Capo.

La spaiggia è particolarmente indicata anche per i diving a san vito lo capo.jpgbambini , visto che scende gradatamente e con le correnti quasi assenti, è una spiaggia molto sicura e con un paesaggio intorno davvero unico; mentre a largo e nelle vicinanze, possiamo trovare molti siti per il diving a San Vito lo Capo.

 

Tra questi vorrei segnalarne alcuni particolarmente interessanti:

  • La Grotta delle Colonne: dopo una discesa di 35 metri, possiamo entrare nella prima grotta che conduce verso una camera, poi risalendo, troviamo una seconda grotta, più grande e articolata, che presenta varie camere caratterizzate appunto da “colonne”, di cui prende il nome la grotta, che non sono altro che una fusione tra stalagmiti e stalattiti , vera testimonianza di quando un tempo, quelle caverne non erano neanch’ora raggiunte dall’acqua.

    Diving a San Vito lo Capo, molto interessante , solamente per subacquei esperti, ricco di fauna e flora marina.

  • Tra i relitti per il diving a San Vito lo Capo, possiamo visitare il relitto del Kent e la Nave Capua: il primo detto anche Nave dei Corani, per il carico che trasportava a bordo, molto interessante per l’incontro di vari pesci stanziali e per branchi di pesci pelagici che possiamo trovare intorno, nonché per la visita interna del relitto.

    Diving per esperti con uso di torcia e computer subacqueo.

    Mentre il secondo relitto, la Nave di Capua, è un cargo militare, affondata nella Seconda Guerra Mondiale, molto interessante vedere nello squarcio provocato dall’esplosione che affondò la nave, gronghi rintanati e murene, che tante volte si avvicinano curiose, inoltre è possibile vedere aragoste e altra fauna marina.

  • Per una immersione non impegnativa vi è la Parete del Teschio, una formazione rocciosa dove due buchi nella roccia richiamano appunto alla somiglianza di un teschio.

    Scendendo lungo la parete di 20 metri, possiamo ammirare delle concrezioni coralline che colorano di rosso e arancio le pareti, tra questi cresce la flora marina come anemoni, tra questi possiamo vedere granchi e gamberetti, inoltre sarà possibile incontrare branchi di pesci, scorfani e troveremo anche una grande cavità che permette di fare un esperienza di nuoto sotto il livello della costa al quanto surreale, il tutto illuminato da luce naturale.

Il diving a San Vito lo Capo, offre molto di più di quello appena descritto, queste sono solo una minima parte delle tante esperienze che potrete fare con un Diving Center di eccezione come Nautisub.it

Lascia un commento

Copy link