fbpx

Categorie cavo Ethernet: tutto quello che c’è da sapere

La tecnologia Ethernet è in continua evoluzione e spesso troviamo difficoltà a capire le reali differenze fra le varie categorie dei cavi, trovandoci davanti molti modelli con diciture diverse e particolari. Oggi vi spieghiamo quali sono tutte le categorie del cavo Ethernet e per cosa differiscono l’una dall’altra.

categorie cavo Ethernet

Che si tratti di acquistare un nuovo cavo o di far semplicemente chiarezza su tutte le differenze che ci possono essere, è importante sapere perché troviamo così tante categorie del cavo Ethernet e che cosa realmente cambia fra loro.

Prima di entrare nel dettaglio, ecco qui un breve riassunto per ricordare a cosa serve la tecnologia Ethernet e perché viene adottata come strumento per la connessione Internet.

Ethernet

La tecnologia Ethernet nasce nei primi anni ’70 in USA e da quel giorno è in costante e continua evoluzione. Ha portato a benefici e al raggiungimento di performance elevate nella navigazione Internet, tutto questo grazie a cablaggi in grado di rendere la connessione più veloce e più stabile rispetto alle classiche reti Wi-Fi.

Sia in ambito aziendale sia in ambito domestico vengono utilizzate LAN via Ethernet che rendono ottimale la navigazione. Se desideri sapere di più su come è fatto e a cosa serve precisamente un cavo Ethernet, clicca qui!

Normativa cavi EN50288

In Europa la norma che regolamenta i parametri standard a cui devono attenersi i cavi è la EN50288.
Secondo questa norma i cavi Ethernet di tutte le categorie devono avere un’impedenza di 100 + o – 5 Ohm a 100 MHz di frequenza.
La frequenza massima a cui può lavorare il cavo invece differenzia le singole categorie.

Le categorie del cavo Ethernet

cavi Ethernet diversi

Le differenze fra i vari cavi è essenzialmente nella velocità con la quale riescono a trasferire i dati all’interno della rete. Oltre alle specifiche tecniche delle categorie del cavo che fanno variare la potenza e la velocità di trasferimento, è importante considerare poi anche la tipologia di schermatura adottata del cavo Ethernet: questa fa sì che il trasferimento di dati sia stabile e meno soggetto a interferenze esterne.

Categorie cavo Ethernet: Cat-3 e Cat-4

I cavi di categoria 3 e 4 non sono più in commercio da qualche anno, poiché riscontrano incompatibilità con gli ultimi standard da rispettare per il 100BASE-T, ovvero il Fast Ethernet. Negli anni passati sono stati molto utilizzati, ma la tecnologia si è evoluta e non sono più in grado di sostenere quello che richiede una connessione Internet odierna.

Categorie cavo Ethernet: Cat-5 e Cat-5e

Partendo con ordine in queste due categorie del cavo Ethernet, la Cat-5 è in grado di raggiungere una velocità di trasferimento dati che varia dai 10 ai 100 Mb/s. La larghezza di banda, che è la velocità massima di trasferimento dati di una rete in un determinato momento su una connessione specifica, è di 100 MHz.

Il cavo Ethernet Cat-5e è una versione migliorata dei Cat-5 (la dicitura e significa infatti enhanced, ovvero maggiorato, migliorato) con una costruzione tecnica che permette di ridurre notevolmente la diafonia (interferenza elettromagnetica che può generarsi fra due cavi vicini). Il categoria 5e permette di raggiungere un trasferimento dati alla velocità di 1 Gb/s fino a 100 metri di lunghezza di cavo, con una larghezza di banda di 100 MHz.

Le categorie del cavo Ethernet 5 e 5e possono essere considerate il cavo LAN standard, sfruttando le frequenze di trasmissione standard.

Categorie cavo Ethernet Cat-6 e Cat-6a

Le Cat 6 sono le categorie che seguono le Cat 5: questi tipi di cavi sono ideali per l’utilizzo domestico e si caratterizzano per un miglior rapporto segnale/rumore e praticamente nessun errore di connessione.

La Cat-6 permette un trasferimento dati alla velocità di 1 Gb/s che sale a 10 Gb/s se la lunghezza del cavo è entro i 50 metri. La larghezza di banda sale rispetto alle categorie 5, arrivando a 250 MHz.

La versione migliorata della categoria 6 è la Cat-6a (dove a in questo caso significa augmented, ovvero aumentato, non quindi una versione propriamente migliorata). Questa categoria del cavo Ethernet dà la possibilità di un trasferimento dati ad una velocità di 10 Gb/s, con una larghezza di banda di 500 MHz.

Ovviamente le considerazioni su velocità di trasferimento dati devono essere rapportate alla potenzialità della connessione Internet di cui l’utente potrà disporre. Infatti nei casi più fortunati si può parlare di 200 Mb/s in downstream con fibra ottica; sfortunatamente in Italia sono molto rari i casi in cui si possa parlare di connessione Internet a 1 Gb/s in download.

Categorie cavo Ethernet Cat-7 e Cat-7a

Il Cat-7/Cat-7a è uno dei cavi al momento più performante: è utilizzato infatti in complessi aziendali dove si devono ricercare le migliori prestazioni dalle connessioni Internet. Per chi desidera avere l’ultima generazione e sfruttare al meglio un’ottima connessione la categoria 7 è l’ideale.

Il Cat-7 consente un trasferimento dati alla velocità di 10 Gb/s entro i 100 metri di lunghezza, con una larghezza di banda di 600 MHz.

Per quanto riguarda il Cat-7a ottieniamo un trasferimento dati che può arrivare a 40 Gb/s ad una distanza di 50 metri, e addirittura ad una velocità di 100 Gb/s entro i 15 metri di distanza. La larghezza di banda sale a 1000 MHz.

Categorie cavo Ethernet Cat-8

Questo tipo di cavo è il meglio che al momento la tecnologia Ethernet possa offrire. E’ un prodotto a considerarsi valido (come il categoria 7) in sistemi aziendali e di imprese dove bisogna ricercare il massimo dalle prestazioni della connessione Internet.

Il Cat-8 permette di raggiungere una velocità di trasferimento dati di 40 Gb/s a 30 metri di distanza, portando la larghezza di banda su vali compresi fra i 1600 e i 2000 MHz.

Offerta
Veetop Cavo Ethernet LAN Cat 8 RJ45 per Rete Cavi Internet Alta Velocità 40 Gbps / 2000 MHz (2m, Nero)
  • Vi presentiamo il nostro Veetop cavo lan Cat 8 per le reti domestiche e di business, cavo RJ45, LAN, di rete, Internet o patch
  • Qualità: un cavo ethernet cat 8 SFTP che offre bassa immunità ai disturbi, superfici di contatto placcate RJ45 o resistenti alla corrosione
  • Design: il nostro cavo rete cat 8 è estremamente flessibile, robusto e misura solo 6,5 mm di diametro. Cavo adsl con Il connettore RJ45 è a prova di torsione con una giacca in PVC

UTP/FTP/STP

Come abbiamo detto precedentemente, le categorie del Cavo Ethernet differiscono a loro volta a seconda della schermatura che ogni cavo adotta. Si tratta in questo caso sia della guaina protettiva esterna che protegge il cavo vero e proprio, sia di ogni schermatura che può riguardare i 4 doppini presente all’interno dello stesso.

  • UTP: un cavo UTP (Unshielded Twist Pair) è un cavo costituito dalle 4 coppie di fili intrecciate senza alcuna schermatura, né complessiva né delle singole coppie.
  • FTP: un cavo FTP (Foiled Twist Pair) è un cavo con le coppie intrecciate come nel cavo UTP, ma con una schermatura esterna complessiva che avvolge tutte le 4 coppie dei fili, in modo da ridurre le interferenze esterne provenienti da cavi posizionati vicini a questo.
  • STP: un cavo STP (Shielded Twist Pair) è un cavo con oltre ad una schermatura complessiva come nel caso del cavo FTP, una schermatura addizionale anche di ogni coppia di fili intrecciati. Questo consente di ridurre sia le interferenze provenienti da cavi nelle vicinanze, sia quelle che si possono creare fra ogni coppia all’interno dello stesso cavo.

Lascia un commento

Copy link