fbpx

DualSense PS5. Il controller rivoluzionario di Sony!

Si chiama DualSense ed è l’innovativo controller lanciato da Sony per la nuova PS5.

L’azienda giapponese, leader nel settore dei videogames, lancia sul mercato un rivoluzionario joystick che valorizza le potenzialità della nuova console, e si accinge a tutti gli effetti ad essere il vero valore aggiunto di questa PS5.

DualSense controller PS5

Design.
Partendo dal design, la casa di Tokyo rimane fedele ai predecessori e si limita a rivisitare la forma di un controller che è probabilmente fra i più apprezzati del mercato per la comodità e la funzionalità nell’uso. Mantenendo il layout iconico, viene proposto nella versione bicolore che accompagna la console: bianco con dettagli in nero. Rispetto al DualShock 4 si presenta leggermente più “bombato”, con un volume e un peso più generosi, andandone a beneficiare in ergonomia.

Le classiche levette analogiche replicano la forma adottata sul controller precedente e assicurano un ottimo grip con materiali di qualità.
Troviamo una barra LED che circonda l’ormai noto touchpad, mantenuto dopo il successo sul vecchio controller per PS4. Si tratta di una barra LED “intelligente” che interagisce direttamente con il videogiocatore, illuminandosi e colorandosi in maniera diversa per segnalare semplicemente il numero del controller connesso, o, diventando un vero e proprio strumento di gioco, simulando la barra della salute in un gioco di sopravvivenza.

Il touchpad è stato migliorato e adesso lo si può utilizzare come un vero e proprio mouse, riuscendo a spostare il cursore nel browser con una lieve pressione del dito e a selezionare con una pressione più decisa.

Effetto feedback aptico DualSense

Feedback aptico.
Una delle più grandi novità del DualSense.
Per garantire un’esperienza di gioco più immersiva, i tradizionali motori di vibrazione adottati sui classici controller per PS4, sono stati sostituiti con degli attuatori doppi che generano vibrazioni dinamiche.

Questi, a detta degli sviluppatori, sono in grado di simulare qualsiasi sensazione direttamente nelle nostre mani, dalle ambientazioni nelle quali ci troviamo al rinculo di armi diverse in giochi di sparatorie.

Vista parte superiore DualSense

Trigger adattivi.
Altra peculiarità del nuovo controller sono i nuovi grilletti adattivi L2 e R2, chiamati ormai comunemente con il termine anglosassone “Trigger“.

Sony si è concentrata sul miglioramento delle classiche levette L2 ed R2 in modo da portare il videogiocatore a vivere, durante l’esperienza di gioco, un vero e proprio feedback quanto più realistico possibile.
Si possono sperimentare vari livelli di forza e tensione interagendo con l’equipaggiamento e gli ambienti di gioco: la reazione del grilletto sarà differente a seconda di cosa, quando e come lo stiamo facendo. Che si tratti di tirare la corda di un arco sempre più tesa o di frenare bruscamente a bordo di un’auto in corsa, ci sentiremo fisicamente collegati alle nostre azioni sullo schermo.

I nuovi trigger adattivi assieme al rivoluzionario feedback aptico sono sicuramente i due elementi che più caratterizzano il DualSense e lo rendono l’asso nella manica della nuova PS5, creando la più immersiva e coinvolgente esperienza di gioco di sempre.

Focus su tasto CREA

Altre novità.
Migliorie a parte, vengono portate sul DualSense vere e proprie novità che rendono il controller più ricco e completo rispetto al predecessore.

Troviamo un microfono integrato che arricchisce la sfera interattiva e rende più facile l’adattamento nel mondo online tramite semplici cuffie. E’ possibile chiacchierare utilizzando direttamente il microfono presente sul joystick, e con un semplice click silenziare la nostra voce, tramite il nuovo tasto MUTE posto proprio sopra il microfono. E’ stato ovviamente mantenuto l’ingresso da 3,5mm per collegare un paio di cuffie con il microfono integrato e utilizzare la chat vocale nella classica maniera.

Dove prima trovavamo il tasto SHARE, oggi è presente il nuovo tasto CREA, che come possiamo intuire ne è una sua evoluzione. Caratterizzato da tre linee sulla parte superiore, il nuovo CREA permette di catturare, salvare e condividere istantanee o clip video. Questo accadeva anche con SHARE, ma adesso le possibilità di configurare, modificare e personalizzare le preferenze dell’utente sono notevolmente superiori. Ancor prima di premere CREA, è possibile scegliere risoluzione (anche in 4K), formato, lunghezza della clip video, ancor prima di premere CREA, e in seguito condividere rapidamente collegando l’account PlayStation a quelli di servizi come Twitter, Twitch e YouTube.

Focus ingresso jack, tasto MUTE

L’altoparlante integrato permette ad alcuni giochi selezionati di acquisire una nuova dimensione con effetti sonori ad alta fedeltà sprigionati dal controller, e come sul DualShock 4 è posizionato sopra il tasto PS, che mantiene fedelmente le sue funzioni di portare la console nella sua schermata generale, accenderla e spegnerla.

Il sensore di movimento è stato migliorato e tramite l’accelerometro e il giroscopio integrati offre un intuitivo controllo dei movimenti per i giochi supportati. Utilizzando il sensore di movimento, saremo adesso più precisi nell’effettuare, ad esempio, manovre di guida in un gioco di auto.

Non troviamo più il vecchio ingresso per micro USB, le nuove tecnologie portano sul DualSense il connettore USB Type-C, che permetterà di ricaricare la batteria integrata per poter giocare come sempre in modalità wireless.

Sony PlayStation®5 - DualSense™ Wireless Controller
  • Scopri un'esperienza di gioco più profonda e coinvolgente con l'innovativo controller per PS5, dotato di feedback aptico ed effetti grilletto dinamici.
  • Il controller wireless DualSense include anche un microfono integrato e il tasto "Crea", che si inseriscono perfettamente nell'iconico design confortevole.
  • Goditi diversi livelli di forza e tensione mentre interagisci con la tua attrezzatura e l'ambiente nei giochi. Dalla sensazione di piegare un arco a schiacciare i freni in un'auto da corsa, sentirai una connessione fisica con le tue azioni sullo schermo

Come da tradizione, è possibile utilizzare il DualSense anche su PC. La piattaforma Steam, infatti, ha subito rilasciato un aggiornamento che permette di sfruttare tutte le funzionalità del pad di PS5, eccezion fatta per i trigger adattivi, i quali sarebbero difficili da sfruttare dato che i giochi per PC non prevedono questo genere di interazione.

Per gli amanti del black look sembra che Sony stia pensando di proporre la variante in nero come è sempre stato fatto anche per le precedenti generazioni di PlayStation, è probabilmente solo questione di tempo.
Sono già presenti sul mercato skin, custom themes e cover per personalizzare al massimo l’estetica del proprio controller.

Un ottimo accessorio in vendita è la base di ricarica DualSense, con un design accattivante e decisamente più all’avanguardia rispetto a quello disponibile per PS4: tramite docking permette la ricarica di due controller contemporaneamente con la classica modalità click-in e alla stessa velocità di quando sono connessi alla PS5, non utilizzando porte USB ma collegandosi direttamente alla presa elettrica.

Di seguito una piccola gallery per apprezzare al meglio il nuovo DualSense per PS5.

Lascia un commento

Copy link