fbpx

Fotografi online: come guadagnare attraverso internet

Negli ultimi anni la figura del fotografo si è molto evoluta, cambiando radicalmente. Se fino a 10 anni l’immagine del fotografo era quella di un professionista che lavorava presso un suo studio/negozio che di rado abbandonava, oggi invece il fotografo è un professionista del tutto indipendente che incarna perfettamente la definizione di freelance. Oltre a ciò, il livello di specializzazione dei fotografi è sensibilmente migliorato, e non abbiamo più i fotografi che ci aiutavano indistintamente sia con le fototessere che con gli album di nozze.

Un altro aspetto che indubbiamente è cambiato, è la modalità secondo la quale oggi un fotografo intercetta i nuovi clienti. Se una volta era la vetrina del negozio ed il passaparola a bastare ad un fotografo per vivere, oggi invece è internet il mezzo fondamentale per trovare nuovi clienti.

Qual è la checklist delle cose da fare per guadagnare attraverso internet?

Per prima cosa sarà fondamentale avere un proprio sito web. Il sito web è il corrispettivo della vetrina del vecchio negozio di fotografia. Il sito web professionale di un fotografo deve essere facile da navigare e l’utente deve raggiungere ogni contenuto in pochissimi click. Il sito deve essere progettato secondo l’ottica del portfolio online in modo da mettere in evidenza i lavori migliori, questo in altre parole significa una grafica minimale e correttamente visualizzabile sui dispositivi mobili. Come ultima caratteristica, badiamo bene a che il sito web proponga delle chiare call to action e meccanismi di conversione, capaci di convertire un visitatore del sito in un potenziale cliente.

Se stiamo progettando da zero il nostro sito web, puntiamo subito a renderlo Google Friendly ovvero dotato di un’ottimizzazione SEO avanzata che ne favorisca il posizionamento sui motori di ricerca. Attualmente la maggior parte dei fotografi vengono trovati a seguito di una ricerca su Google. Un’ottimizzazione SEO è il primo passo per ottenere un ottimo posizionamento organico, valutando sempre quelli che sono i tempi fisiologici di Google per posizionare un sito all’interno delle sue SERP. Mentre attendiamo il posizionamento organico, se abbiamo fretta di acquisire una certa visibilità, possiamo sempre attivare una campagna SEM a pagamento attraverso per esempio Google Adwords.

Per alcune categorie di fotografi, tipo per esempio per chi si è specializzato come fotografo di matrimonio, sarà anche opportuno iscrivervi a specifici portali di settore. Nel caso del wedding photographer per esempio sarebbe opportuno iscriversi a portali come Matrimonio.com che mettono in contatto direttamente domanda ed offerta per quanto riguarda i fornitori del settore nozze ed i futuri sposi. Questi portali offrono una visibilità immediata e la possibilità di ricevere richieste di preventivi dai futuri sposi presenti nella zona in cui il professionista solitamente opera.

Non dimentichiamo infine la presenza sui social networks. Per un fotografo i canali social a cui dare priorità dovrebbero essere Facebook, Instagram e Pinterest. Per quanto riguarda Flicker invece questo social network potrebbe essere più interessante per creare un network con altri colleghi fotografi. La presenza sui social network garantisce ai fotografi, un ulteriore vetrina online oltre ad un ulteriore strumento con cui fare customer care.

Lascia un commento

Copy link