fbpx

3 videogiochi da riscoprire assolutamente nel 2021

Il retrogaming impazza sempre più, ma oltre a rigiocare all’infinito i titoli preferiti della nostra infanzia, potrebbe esserci qualche incredibile (ri)scoperta da fare tra gli scaffali impolverati di qualche mercatino dell’usato di provincia.

Ecco quindi che vi presentiamo 3 videogiochi imperdibili, che non hanno la fama di Super Mario Bros o Pokémon, ma che hanno, per un motivo o per un altro, un gran valore.

Rescue Shot (Playstation)

Partiamo subito con una bomba: Rescue Shot.

Magarai a molti di voi il titolo non dirà niente, ma la copertina ricorderà qualcosa alla maggior parte dei ragazzi cresciuti tra anni 90 e primi 2000.

Eh si, perché questo gioco è stato tra i più acquistati in versione “piratata” negli anni in cui spopolavano le prime versioni di Pokémon. Infatti, questo è proprio il gioco che il venditore ambulante sulla spiaggia spacciava per Pokémon versione Playstation!

Le vendite quindi non sono state propio oneste, e sicuramente la reazione di ogni bambino che avviava il gioco e si trovava davanti un buffo coniglio, era un misto tra sorpresa e rammarico.

Tutto sommato però, questo gioco non era niente male. Il sistema era simile a Point Blank e si poteva giocare con GunCon, sparando all’impazzata per proteggere il buffo coniglietto.

Se volete dare una seconda chance a questo titolo giocandolo con uno spirito diverso, oggi potrebbe essere il momento giusto!

Street Gangs

Cambiamo epoca e genere, e ci troviamo di fronte un giocone d’altri tempi, tra i picchiaduro a scorrimento più divertenti e simpatici.

La grafica del tutto atipica per il suo genere ha reso il gioco particolarmente adatto anche a i più piccoli.

Nonostante i soli 8bit del NES il gioco ha una impatto davvero accattivante e la scelta stilistica permette di mostrare divertenti espressioni da parte dei nemici colpiti.

Si possono raccogliere le armi più disparate e i livelli sono tanti e vari, insomma il divertimento non manca affatto e anche oggi Street Gangs si rivela un esperienza di gioco piacevole e spensierata.

Kirby’s Ghost Trap

Di sicuro il buon Kirby è noto a tutti i fan Nintendo e non, ma in pochi conosceranno la divertentissima versione puzzle Ghost Trap.

Si tratta di un puzzle a caduta simile a Tetris, ma con meccaniche differenti, in modalità 1VS1 e soprattutto dotato di combo entusiasmanti che permettono di ingolfare il gioco dell’avversario.

Le sequenze di “scoppio” delle bolle (che sono in realtà piccoli fantasmi) generano blocchi grigi che andranno a occupare il campo avversario, e se le sequenze sono 3, 4 o più il risultato sarà pirotecnico e devastante.

Crediamo sia davvero un ottimo gioco da recuperare che vi consentirà di passare qualche ora di divertimento da soli con gli amici.

Per giocare a questo ed altri titoli del passato, nel caso non abbiate più le console originali, potete ricorrere ad un emulatore: non dimenticate però di rispettare le regole e di scaricare solo i giochi che possedete in versione fisica e originale!

Lascia un commento

Copy link