fbpx

Tecnologie cuffie wireless: infrarossi, onde radio o bluetooth

Cuffie wireless, chi non ne ha sentito parlare? Si tratta di oramai comuni dispositivi che ci permettono di ascoltare musica, la televisione o i videogame senza alcun filo ad ingombrare le nostre vite.

Esistono diversi tipi di tecnologie che possono essere alla base di un buon paio di cuffie wireless, andiamo subito a scoprirle.

tecnologie cuffie wireless

Cuffie wireless, le migliori tecnologie

Le tecnologie di cuffie wireless, ovvero senza fili, più diffuse, sono principalmente 3:

  • cuffie wireless a infrarossi;
  • cuffie wireless a onde radio;
  • cuffie wireless bluetooth.

In tutti e 3 i casi, le cuffie sono al 100% wireless e non dovrete preoccuparvi di cavi che si intrecciano o di inciampare in un filo per errore.

A seconda della tecnologia adottata, un paio di cuffie wirelesse saranno più adatte a certi tipi di utilizzo e poco indicate per altre. Conoscere pro e contro ti aiuterà a scegliere la cuffia perfetta!

Cuffie wireless a infrarossi: vantaggi e svantaggi

Le cuffie wireless a infrarossi sono probabilmente tra le prime ad essere introdotte nel mercato consumer, con modelli che risalgono agli anni 90 dedicati all’ascolto di televisori per non disturbare il resto della casa.

Sono un prodotto che, per merito della tecnologia diciamo datata, ha raggiunto dei costi di produzioni bassissimi e quindi può essere acquistato a cifre davvero convenienti.

La cuffia wireless a infrarossi ha solitamente una discreta qualità audio, i suoni sono trasmessi con fedeltà. Il passaggio in linea diretta dei raggi infrarossi è molto stabile se non ci sono ostacoli di mezzo.

Questo tipo di tecnologie per cuffie wireless richiede sempre un ricevitore da collegare al dispositivo (TV, monitor, PC ecc…) che deve “guardare” direttamente le cuffie per mantenere una buona qualità audio. Questa premessa le rende praticamente inutili come cuffie da smartphone, inutilizzabili in mobilità.

Inoltre, se qualche persona o animale dovesse frapporsi fra cuffie e ricevitore, il segnale sarà perso per pochi istanti.

Come se non bastasse, lo spazio di funzionamento è molto ridotto, e allontanandosi di pochi metri dal ricevitore, il suono si trasforma in un fastidioso fruscio.

Ricapitolando, le cuffie wireless a infrarossi sono ottime per ascoltare la TV in salotto senza disturbare, o magari per giocare al PC (non online, non hanno microfono), ma totalmente inadeguate per ascoltare musica in mobilità con lo smartphone.

Pro
  • Buona qualità audio
  • Non soffrono interferenze con altri dispositivi wireless
  • Stabili a breve distanza dal ricevitore
  • Duarata batterie
Contro
  • Portata ridotta
  • Necessitano di ricevitore
  • Soffrono frapposizioni tra cuffie e ricevitore
  • No uso in mobilità

Cuffie wireless a onde radio

Le cuffie wireless a onde radio sono poco diffuse in ambito consumer, questo dispositivo è più adatto ad utilizzi professionali.

Si basano sul principio delle onde radio, lo stesso che faceva funzionare le vecchie radio con cui si ascoltava la musica in spiaggia, o con cui funzionavano le ricetrasmittenti.

Le cuffie wireless a onde radio sono il massimo in quanto a portata, possono raggiungere tranquillamente i 100 metri. Spesso sono in grado di ricevere i canali radio AM/FM.

Questo tipo di tecnologie per cuffie wireless spesso è dotato di un sistema di isolamente dei rumori esterni.

D’altro canto, soffrono molto le interferenze e la qualità audio generale non è ottimale.

Una altro limite sono le dimensioni, spesso eccessive, che le rendono inadatte ad un uso quotidiano.

Le cuffie wireless ad onde radio, in sostanza, sono dedicate ad un uso professionale che richiede ampia portata.

Pro
  • Ampia portata
  • Isolamento dei rumori
Contro
  • Subiscono interferenze
  • Bassa qualità audio
  • Grandi e pesanti

Cuffie Wireless Bluetooth

Le cuffie Bluetooth sono le più attuali e ricercate cuffie wireless in commercio.

tecnologie cuffie wireless bluetooth

Non necessitano di ricevitori e possono comunicare con qualsiasi dispositivo dotato di bluetooth, come un PC, uno smartphone o uno smart TV.

Possono essere anche molto piccole, come le Air pods, o le Galaxy buds di Samsung, cosa che rende le cuffie wireless Bluetooth le migliori da usare in portabilità.

Va segnalato che a causa delle tecnologie di cuffie wireless Bluetooth, la durata delle batterie è inferiore alle cuffie a infrarossi.

La qualità audio è eccellente, e molti headset sono dotati di microfono, come le migliori cuffie wireless da gaming.

La portata non è eccezionale, va dai 10 ai 15 metri, ma allo stesso tempo è molto stabile entro questo spazio.

Sono in assoluto la scelta migliore per tutte le esigenze, anche se decisamente più costose delle concorrenti.

Pro
  • Qualità audio
  • Dimensioni
  • Stabilità
  • Connettività
Contro
  • Costo
  • Raggio di azione
  • Durata batterie

Lascia un commento

Copy link